inizia l autunno con il supporto di questi 3 fiori di bach

Esco fuori e l’aria fredda rassoda la pelle sulle mie braccia nude. L’estate è finita troppo in fretta, e alcune delle foglie sugli alberi hanno già iniziato a bruciare nei colori della caduta. I colori d’autunno …. così luminosi e intensi e belli. Siobhan Vivian

Vivi questo cambio di stagione in armonia ed equilibrio grazie al supporto dei Fiori di Bach.

L’estate ci saluta e lascia il posto alla nuova e colorata stagione autunnale. Questi passaggi da una stagione all’altra non sono scontati e spesso non sono nemmeno di semplice attuazione. Il corpo si adatta ad un clima differente, ad una luce diversa e, anche dal punto di vista emozionale, ci si scontra con malinconia, tristezza e l’energia si sposta repentinamente dal fuori, al dentro.

Vediamo insieme, in questo articolo, come farsi aiutare dai Fiori di Bach per vivere al meglio questo cambio.

 

UNA STAGIONE CHE PORTA DENTRO

L’autunno è la stagione che crea il passaggio più impegnativo perché spinge a passare dall’estate caratterizzata dal caldo, dallo stare insieme, dal divertimento al momento in cui tutto tende a chiudersi, a portarsi all’interno, a dedicarsi all’ascolto.

Un ascolto che è un processo importante e delicato perché ti mette in connessione con le tue sensazioni, emozioni e pensieri, ti aiuta ad entrare in contatto con il tuo intuito e ti sposta più su una dimensione di raccolta e interiorizzazione. Fase fondamentale per iniziare a piantare i semi dei nuovi obiettivi che germoglieranno e daranno i frutti poi con la primavera.

L’ingresso in questa nuova stagione può richiedere, oltre alla capacità di rivolgere lo sguardo al proprio interno, anche l’attenzione su alcuni temi che riporto qui di seguito:

  • Saper fare pulizia e purificarsi
  • Imparare a lasciare andare
  • Evitare il rimuginio mentale

 

colori dell autunno fabiana creatrice di leggerezza

Photo by Timothy Eberly on Unsplash

 

I FIORI DI BACH UN AIUTO NEL CAMBIAMENTO

I Fiori di Bach sono rimedi naturali creati dal Dott. Edward Bach e utili per riportare armonia ed equilibrio nelle emozioni, in particolar modo nella transizione tra una stagione e l’altra dove le emozioni entrano in gioco intensamente e necessitano, più che mai, di ritrovare il loro giusto fluire.

In relazione ai 3 temi qui sopra riportati ti parlo in modo più dettagliato di 3 Fiori di Bach che possono aiutarti nella loro gestione.

 

CRAB APPLE – MELO SELVATICO

La Parola Chiave di questo Fiore è sporco, il Difetto è la vergogna e la Qualità è la purificazione

Il tipo Crab Apple è molto sensibile, trasparente, pulito, con un forte senso della perfezione. Vive l’errore come qualcosa che lo sporca, è preciso, meticoloso, minuzioso.

Non si piace, può soffrire per il suo aspetto fisico, non ha un buon rapporto con la materia. Ha un grande bisogno di ordine e di pulizia, sente spesso il bisogno di lavarsi perchè assorbe facilmente le impurità esterne essendo molto sensibile.Tutto per lui deve essere perfetto.

E’ un rimedio molto femminile poiché ha una vibrazione molto utile in numerose tematiche e sintomi che colpiscono più la donna dell’uomo.

La donna Crab Apple è quella ossessionata dalle imperfezioni, che non accetta. Si sente sempre inadeguata, non si piace e tende a nascondere qualcosa di cui si vergogna. Il suo rapporto con il cibo non è dei migliori perché si vergogna del suo corpo e sta attenta perciò a tutto ciò che mangia.

I sintomi più frequenti con cui si trova a che fare sono quelli cutanei: acne, eczemi, psoriasi; crab apple diventa il jolly in tutte le creme locali.

È anche l’antibiotico dei Fiori di Bach perché interviene dove ci sono infezioni come vaginiti, cistiti, mastiti…

Possiamo usare il rimedio in tutti i casi caratterizzati da secrezioni spesse e torbide (perdite vaginali, urine torbide, pelle grassa, pus…) che parlano di umidità. Queste secrezioni danno l’idea di sporcizia e sul piano emozionale si associano alla vergogna, al sentirsi indegno. Le idee e i pensieri ossessivi sono una delle manifestazioni mentali di questo stato.

 

Come viene in nostro aiuto questo Fiore?

Aiuta a vivere il proprio corpo serenamente, in armonia tra spirito e materia, con il giusto senso delle proporzioni. Chi lo usa in modo corretto impara ad accettare gli errori e le imperfezioni e li vede come un mezzo per migliorarsi.

 

calore autunnale fabiana creatrice di leggerezza

Photo by Debby Hudson on Unsplash

 

CHICORY – CICORIA

La Parola Chiave di questo Fiore è attaccamento, il Difetto è il vuoto affettivo incolmabile e la Qualità è l’amore incondizionato

E’ un tipo affettivamente insaziabile, ha paura di non ricevere abbastanza amore, teme la solitudine affettiva e vive con una forte forma di attaccamento agli affetti e alle cose.

Richiede continue attenzioni ai suoi cari e pur di prendersi l’amore che desidera è disposto a forme di autocommiserazione per attirare l’attenzione. Spesso la malattia diventa il mezzo per tenere tutti intorno a sé.

E’ la tipica figura della mamma che con i suoi figli si intromette ovunque dicendo che è per il loro bene. È permalosa, si offende facilmente se l’altro non fa ciò che chiede, usa spesso ricatti e manipolazioni. Si pone al servizio degli altri ma con enormi aspettative di ritorno.

Spesso il cibo è un modo per compensare il non sentirsi sufficientemente amata.

Il malinteso della donna Chicory è la convinzione di poter essere amata per quello che fa e non per quello che è. Ma nonostante tutto ciò che fa spesso arrivano la delusione, l’abbandono, l’amarezza con pensieri del tipo “dopo tutto quello che ho fatto per lui”.

Chicory è un altro Fiore molto frequente nel mondo femminile ed è un rimedio che si inserisce spesso nelle creme per problemi ginecologici.

Altre somatizzazioni a cui va incontro il tipo Chicory sono quelle intestinali (stipsi, gonfiore addominale) e circolatorie (ritenzione idrica, varici).

 

Come viene in nostro aiuto questo Fiore?

Porta dall’attaccamento al lasciare andare, a quella distanza che fa vedere con più obiettività la realtà, lasciando liberi se stessi e gli altri. Aiuta a consapevolizzare che c’è solo una persona che non può mai abbandonarci e tradirci: noi stesse. E la soluzione è proprio quella di imparare a ritrovare l’amore per noi stesse. 

 

Poi l’estate svanisce e passa, e arriva ottobre. Si fiuta l’umidità, si sente una chiarezza insospettabile, un brivido nervoso, una veloce esaltazione, un senso di tristezza e di partenza. Thomas Wolfe

 

WHITE CHESTNUT – IPPOCASTANO BIANCO

La Parola Chiave di questo Fiore è Pensiero circolare, rimuginio, Il Difetto è l'ingorgo mentale e la Qualità è il potere mentale.

E’ un tipo completamente assorbito dai suoi pensieri, la mente frulla in un circolo continuo di pensieri, è confuso, stanco, i pensieri sembrano incontrollabili, la concentrazione è scarsa se non inesistente, l’apprendimento faticoso.

Ripensa a tutto, a come è andato, a come avrebbe potuto fare. Si pre-occupa delle cose e questo le impedisce di essere nel Qui e Ora, facendole consumare una quantità infinita di energie. Tutto è mediato dalla testa e si lascia poco andare al richiamo del cuore.

Il cibo può diventare la sua ossessione nel pensiero: pensa sempre a cosa mangiare, a quale dieta fare, a cosa cucinare.

A livello di sintomi, queste caratteristiche favoriscono i disturbi del sonno, sia in fase di addormentamento, sia per la presenza di sonni disturbati. Unitamente a questo c'è spesso la cefalea frontale.

 

Come viene in nostro aiuto questo Fiore?

Riequilibrando l’energia mentale, sgombrando il caos e l’ingorgo, portando lucidità, presenza, concentrazione.

 

Per creare la tua miscela autunnale ad hoc clicca QUI o sull'immagine qui sotto e raccogli tutte le informazioni utili sui Fiori di Bach.

 

i fiori di bach per l autunno - fabiana pozzi

Photo by Daniel Frank on Unsplash

 

 

Pubblicato il: 25/09/2021

Chi sono

Fabiana Pozzi

Ti aiuto a CREARE equilibrio e benessere nel tuo quotidiano, attraverso l’ascolto di te e dei tuoi bisogni, agevolandoti nella riscoperta delle risorse che migliorano la qualità della tua vita, rendendola esattamente ciò che desideri.

Scopri di più

Seguimi

Rubriche

In tutto ciò che devi far il lato bello puoi trovar Mary Poppins Sei pronta per un primo passo verso la tua Leggerezza?  AlloraLeggi tutto

23/04/2021

Ieri è storia... domani è un mistero... oggi è un regalo ed è per questo che si chiama presente! Eleanor Anna Roosevelt Vivere ilLeggi tutto

07/05/2021

Due sfumature di ciò che intendo quando parlo di Leggerezza, affinchèLeggi tutto

28/03/2021

Come migliorare la tua autostima partendo dal tuo corpo

17/05/2021

Seguimi su Instagram

fabiana_creatricedileggerezza